Fermo, Marche, Italia

Biofestival 2016 – V Edizione

Biofestival 2016 – V Edizione

SHARE
, / 283 0

biofestival pedasoAl via la quinta edizione del Biofestival, la Stazione del Biologico che si svolgerà anche quest’anno a Pedaso il 26-27-28 agosto, evento promosso da Aiab Marche in collaborazione con il Comune di Pedaso, con il patrocinio della Regione Marche e la partecipazione di Legambiente Marche e Assam.

L’evento verrà inaugurato venerdì 26 alle 17:00 con l’apertura della mostra mercato che accoglierà i prodotti delle aziende biologiche locali. Tema di questa edizione sarà la biodiversità, il recupero delle sementi antiche e delle varietà autoctone caratteristiche del territorio marchigiano. Durante il primo convegno dal titolo “Biodiversità è vita” che inizierà alle 18:00 si parlerà di territorialità e interverranno anche gli amministratori del Biodistretto Il Piceno. Dopo i saluti del Presidente Aiab Marche Enzo Malavolta e di Barbara Toce in qualità di Presidente del Biodistretto, interverranno: Gea Galluzzi (rete semi rurali); Ambra Micheletti (AssamMarche); Mauro Di Felice (Azienda agricola Asus Mela rosa); Gabriele Marcozzi (Ass. Culturale Gusti e sapori); Salvo Cacciola (Campagna Coltiviamo diritti – Aiab Sicilia); Alessandro Trianatafyllidis (Responsabile biodistretti Aiab). Conclusioni: Anna Casini (Vice Presidnete Regione Marche); Paolo Petrini (Parlamentare Vicepresidente Commissione Finanze). A seguire imperdibile appuntamento con Politici con le mani in pasta madre. Ore 19.30 apertura stand gastronomici. Alle 21:00 ci sarà la seconda edizione Bioconcorso Vini Biologici (a cura di Ais Fermo) e premiazione della bottiglia migliore.

Sabato 27 il festival entra nel vivo, con la mostra mercato sulla biodiversità agraria. A partire dalle 17:00 è previsto un bioaperitivo presso lo chalet Il Faro. Laboratori a partire dalle 17:00 con Prepariamo il minestrone (a cura di Betta e Patrizia); alle 18:00 Peperoncino piccante (a cura La Casetta Bio); alle 19:00 Pane con pasta madre (associazione Lievito naturalmente); laboratori di artigianato: vasi, fischietti, cesti di vimini Campo di calcetto. Alle 18:00 è previsto un convegno di approfondimento sul tema “Alimentazione e salute” con Annalisa Gallucci (Aiab Nazionale) e la Dottoressa Patrizia Pasanisi (Medico presso Istituto nazionale tumori). Apertura stand gastronomici ore 19.30.

La giornata di domenica inizierà con appuntamento alle 8.30 al Platano Verde per un itinerario lungo il mare, a piedi con la Blue Walking a cura della Palestra D-Spin di Daniela Talamonti, in kayak con Kayak Picenum, in barca con le Vigne del Mare e visita agli impianti di mitili. A partire dal pomeriggio, i laboratori avranno i seguenti orari: alle 18:00 prepariamo l’orto ( a cura di Betta e Patrizia); alle 18:00 pane con pasta madre (associazione Lievito naturalmente); alle 18.30 minicorso potatura dell’olivo (Azienda Foglini – Amurri). Alle 19:00 sarà la volta della degustazione guidata di vini biologici con Ais Fermo. Interverranno: Cristina Murri (vice presidente Aiab Marche), Paolo Concetti (Assessore all’Ambiente); Francesca Pulcini (Legambiente Marche); Stefano Isidori (Ais Fermo); Fabio Urbinati (Consigliere Regionale Marche); Dino Pepe (Assessore Agricoltura Abruzzo). Al termine, ci sarà la premiazione del contest fotografico Instagram che premierà l’immagine che meglio rappresenterà la biodiversità, in palio c’è una bicicletta.

Aiab Marche ricorda che sono stati allestiti centri di raccolta presso l’Oratorio parrocchiale e la Caritas di Pedaso, in collaborazione con il Comune e la Protezione Civile Valdaso dove è possibile raccogliere viveri e materiale da destinare alle zone colpite dal terremoto. Inoltre, gli Amministratori tutti e gli organizzatori del festival hanno deciso, di comune accordo, di devolvere parte dell’incasso alle popolazioni colpite dal terremoto per dare sostegno e solidarietà ai paesi coinvolti dal sisma.

banner-gal
italyEnglish