Fermo, Marche, Italia

Il ciauscolo, prodotto tipico delle Marche

Il ciauscolo, prodotto tipico delle Marche

SHARE
, / 1684 0

Ciauscolo: salume tipico marchigianoIl ciauscolo è un insaccato tipico delle Marche, in Italia ed è conosciuto ed apprezzato per la propria caratteristica di spalmabilità che lo contraddistingue con decisione dagli altri insaccati. Infatti, rispetto a tutti gli altri salumi, il Ciauscolo non viene affettato ma viene “spalmato” e tale pregiata caratteristica è strettamente correlata alla particolare composizione dell’impasto di carne che possiede una significativa presenza di grasso, alla macinatura di tipo fine, alle specifiche tecniche di lavorazione.

Altra caratteristica che rende il ciauscolo facilmente distinguibile agli occhi del consumatore, è la consistenza morbida che lo fa risultare cedevole al tatto ed il suo profumo delicato, aromatico, tipico, deciso e speziato. La fetta si presenta di colore roseo, uniforme ed omogenea, esente da frazioni rancide. Le consolidate tecniche di lavorazione, conservazione e stagionatura del Ciauscolo sono direttamente riconducibili alla sapiente tradizione delle popolazioni contadine e rurali del territorio delle Marche.

L’etimologia del termine viene da alcuni fatta risalire al latino “cibusculum”, ovvero piccolo cibo, visto che questo squisito salume viene spesso spalmato su piccole fette di pane, mentre per altri il ciauscolo deriva dal termine dialettale “ciausculu”, che sta ad indicare il budello gentile utilizzato appunto per gli insaccati. Vari documenti storici comunque dimostrano l’uso tradizionale della denominazione ciauscolo e testimoniano la presenza da più secoli di questo prodotto nel territorio Marchigiano, in particolare nell’entroterra del territorio fermano.

All’inizio di settembre, a Moresco nelle Marche, si tiene la Sagra del Ciauscolo. Per le vie del piccolo borgo fermano (uno dei più belli d’Italia), si può assaggiare la specialità marchigiana accompagnata sempre da vini italiani locali e presentata in vari modi: come “spiedino”, come “oliva fritta”, come “hamburger” fino ad arrivare alla più classica fetta spalmata sul pane.

banner-gal
italyEnglish