Fermo, Marche, Italia

Un Mare di Natale

Un Mare di Natale

SHARE
, / 34 0
Quando:
dicembre 8, 2017@10:00–23:45
2017-12-08T10:00:00+01:00
2017-12-08T23:45:00+01:00
Dove:
Porto San Giorgio - Vie della Città
63822 Porto San Giorgio FM
Italia
Contatto:
Comune di Porto San Giorgio
0734 680256

 

 porto san giorgio eventi natale 2017Il calendario verrà ufficialmente inaugurato l’8 dicembre con lo spettacolo dei trampolieri dell’Associazione Sorriso per le vie della città e arriverà fino al 7 gennaio, quando si concluderà la due giorni di Brick&Build al Palasavelli.

Il filo conduttore del programma, denominato “Un Mare di Natale”, è l’allestimento, curato e progettato da Ilmioeiltuoeventi di Silvia Cicconi Giorgia Squarcia, che sarà tutto in stile marinaro con l’obiettivo di garantire un’ambientazione che si inserisca nel solco delle tradizioni storiche di Porto San Giorgio.

Il programma è caratterizzato in primis da una serie di eventi continuativi per tutto il periodo natalizio. Innanzitutto in Piazza Matteotti verrà allestita una “spiaggia di neve”, un’area gioco per bambini delimitata da una staccionata protettiva su cui verranno affisse delle foto di Porto San Giorgio innevata realizzate negli anni da Rodolfo Marziali. Sempre in Piazza Matteotti verrà anche sistemato un albero di Natale alto tra i 10 e i 12 metri.

In Piazza delle Marine verrà invece collocata la casa animata di Babbo Natale, una struttura in legno di circa 40 mq al cui interno Babbo Natale interagirà con i bambini e dove si svolgeranno anche letture animate e laboratori manuali.

Viale Don Minzoni si trasformerà invece nella Via dei Selfie, con tre aree appositamente allestite, tra cui una Bubble sfera del diametro di 4 metri, ma contemporaneamente darà spazio anche ad una delle principali tradizioni del Natale, quella della rappresentazione della Natività: nei locali dell’ex pescheria, infatti, verrà allestito un Presepe di 120 mq curato da Renata Ficiarà.

Sempre Via Don Minzoni ospiterà tutti i giorni anche il Mercatino di Natale, che rappresenterà l’antipasto di questo cartellone dal momento che verrà inaugurato il 30 novembre, in anticipo quindi di circa una settimana rispetto al via ufficiale. La peculiarità del mercatino è che le dodici casette di legno verranno dipinte dagli alunni del Liceo Artistico della città.

Accanto agli eventi permanenti, poi, ampio spazio anche a tutta una serie di altre manifestazioni: il momento clou si avrà probabilmente nel pomeriggio del 23 dicembre quando, all’interno del concerto de “I pupazzi” denominato “Musica&Allegria in Piazza”, ci sarà anche l’esibizione di Cristina D’Avena. E accanto alla D’Avena, l’indiscussa regina della musica per bambini, sarà presente anche la piccola Chiara Masetti, che l’anno scorso vinse lo Zecchino d’Oro con la canzone “Quel bulletto del carciofo”, scritta dalla sangiorgese Serena Riffaldi.

Molto atteso anche l’evento spettacolo “Arriva la Befana”, curato da Marco Renzi, una sorta di rappresentazione teatrale itinerante per la città. Sempre nella giornata dell’Epifania e in quella del 7 gennaio, al Palasavelli ci sarà invece il già citato “Brick&Build”, la due giorni all’insegna dei mattoncini più conosciuti del mondo, quelli della Lego.

La Confcommercio, in collaborazione con la stessa Amministrazione e con la Pro Loco, ha proposto la mostra “Vernice di Natale 2017”, un’esposizione di opere risalenti agli anni ’50 che si terrà alla Sala Imperatori e a cui verrà agganciato un concorso a premi con le attività commerciali che aderiranno.

La Cna, invece, il 20 dicembre proporrà un concerto di Riccardo Foresi al Teatro comunale con incasso devoluto in beneficenza e nel piazzale antistante ci sarà un mercatino delle aziende terremotate.

Infine, il Comune di Porto San Giorgio, insieme a quelli di Fermo e Porto Sant’Elpidio, sta aderendo ad un progetto, promosso e finanziato dalla Camera di Commercio, che mira a pubblicizzare i tre cartelloni cittadini nell’ambito di un unico brand, quello de “I natali del Fermano”.

L’idea è quella di diffondere delle brochures che pubblicizzino insieme gli eventi di punta dei tre cartelloni, che quindi non perderebbero le rispettive specificità e peculiarità, ma unirebbero le forze nell’ambito dell’interesse superiore della promozione generale del territorio di appartenenza.

 

banner-gal
italyEnglish