Fermo, Marche, Italia

Carnevale Fermano, un mondo colorato

Carnevale Fermano, un mondo colorato

SHARE
, / 1367 0

Maschera di carnevaleFebbraio è alle porte ed è già tempo di Carnevale! Mascherine, coriandoli e stelle filanti stanno per colorare le vie dei paesi del Fermano.

Il Carnevale è una delle feste nelle Marche più amata dai bambini che da giovedì grasso potranno indossare il vestito dei loro sogni, dalle maschere tradizionali come Arlecchino, Colombina e Pulcinella a quelle più moderne legate agli eroi dei cartoni animati.

Ma lo sapete che anche le Marche ha un costume tipico? La maschera, che sostituisce l’ottocentesco Papagnoco, è originaria di Ancona e il personaggio si chiama Mosciolino, ovviamente il riferimento è ai moscioli, il famoso mitilo anconetano conosciuto dai più con il nome di cozza.

La tradizione vuole che già dal giorno di Sant’Antonio si iniziano le fritture dei dolci di tutti i tipi! Tanti sono i dolci di carnevale marchigiani: sfrappe, castagnole fritte e al forno, arancini, cicerchiata e ciambelline di patate saranno sulle tavole per rallegrare il palato dei grandi ma soprattutto dei ghiotti bambini!

Numerose sono le feste nei comune del Fermano. A Fermo e Porto San Giorgio un ricco programma per un carnevale SottoSopra con  la consegna delle chiavi della città a Re Carnevale, sfilata dei gruppi mascherati, musica e commedia dell’arte sulla linea autobus Fermo/PSG. Per il programma completo leggi qui

A Sant’Elpidio a Mare si festeggia il 31 di gennaio con la festa e la sfilata delle maschere per le vie del centro storico e i dolci offerti dalle associazioni cittadine.

Sempre il 31 gennaio presso la palestra comunale di Ponzano di Fermo, Carnevale per grandi e piccini a partire dalla ore 16:00. Saranno premiate le maschere più belle!

Il 2 febbraio a Torre San Patrizio il carnevale è in biblioteca con letture animate e attività divertenti per bambini mascherati! I dolci saranno portati dalle mamme.

A Monte Urano il 4 febbraio prenderà il via la 38^ edizione del Carnevale Monturanese con lo spettacolo di Sergio Sgrilli, il veglione e cenone di carnevale alla Bocciofila e la tradizionale sfilata dei carri il 9 e il 14 febbraio.

Tutti in Maschera a Monte Rinaldo, il 5 febbraio dalle ore 15:00 una festa per bambini presso il centro pomeridiano Cumalab. Non mancheranno dolci, musica e tanti giochi. Inoltre il 6 febbraio anche una serata danzante con il gruppo Alma Latina.

Sabato 6 febbraio a Montegranaro 35° Carnevale in Famiglia organizzato dal gruppo Agesci Montegranaro 1, la festa inizierà alle ore 21:30 e si terrà al Palazzetto dello Sport di Montegranaro.

Il 9 Febbraio dalle ore 15:30 al Dancing John Lennon di Grottazzolina, Carnevale dei bambini con ingresso libero. Anche la Pro Loco di Monttottone organizza la Festa di Carnevale presso il palazzetto dello sport con fritture a volontà.

Ad Amandola dal 7 al 9 febbraio, al via la XXXII edizione del Carnevale de li Paniccià con il secondo concorso di Macchiette, sfilata di carri allegorici e tanto divertimento in tutto il paese.

E per finire, quest’anno vi proponiamo la ricetta della cicerchiata marchigiana!

cicerchiata marchigiana carnevaleRICETTA
Ingredienti:

4 etti di farina
1 etto di burro
Un bicchierino di mistrà
3 uova
ue etti di strutto
2 etti di zucchero
2 etti di miele

Preparazione
Fare un impasto con farina, uova, mistrà e burro fino  a raggiungere una media consistenza. Quindi formare dei rotolini a forma di grissini e tagliarli dando la dimensione di tante piccole palline.
Queste vanno fritte nello strutto e quindi scolate. Nel frattempo si farà sciogliere in un recipiente lo zucchero ed il miele. Vi si aggiungono  le palline fritte in modo che si formi un amalgama che va adagiato sul piatto di portata dando la forma preferita.
Per rendere il piatto più ricco e per decorarlo potete aggiungere pezzetti di mandorle, pino, codette colorate, cacao in polvere o canditi.

banner-gal
italyEnglish