Fermo, Marche, Italia

Lavandaso 2015

Lavandaso 2015

SHARE
, / 2126 0

lavandaso 2015 Montalto delle MarcheIl Comitato per la festa “LAVANDASO” che raggruppa le seguenti associazioni: Tutela e Valorizzazione della Valdaso, Agritur-Aso, Associazione Valdaso, Midland I.C.C. – sezione Marche, Accademia delle Erbe Spontanee di M.S. Pietrangeli, Luoghi Comuni, Archeoclub di Carassai, Centro di Educazione Ambientale “La Marina Ecoidee” di Porto San Giorgio, Agriturismo Lavanda Blu di Carassai, B&B La Scentella di Petritoli, Associazione “Capperi e Capperù” di Montalto, in collaborazione con i comuni di Fermo e Carassai, con il patrocinio e il contributo della Provincia di Fermo, presenta la II edizione di: “Lavandaso, festa della lavanda della Valdaso” che si terrà a Montalto delle Marche, Domenica 5 Luglio 2015.

Lavandaso” ha lo scopo di promuovere il territorio piceno, in particolare la Valdaso, attraverso il recupero della coltivazione della lavanda, la “spighetta” come veniva comunemente chiamata nel passato.Tale manifestazione rappresenta una occasione per la valorizzazione del patrimonio delle erbe naturali, eduli officinali e tintorie, con tutte le numerose declinazioni di questi prodotti, per mettere in moto creatività, per favorire relazioni sociali, in particolare nel settore di un turismo ecocompatibile, per stimolare la fantasia, per migliorare la qualità della vita e, non ultimo, per incentivare una economia integrativa a beneficio di piccoli imprenditori creativi che non hanno grossi capitali da investire.

A Lavandaso ci sarà spazio per la conoscenza della storia del territorio. Alle 10:15 “Dove siamo? La lunga storia del Mulino Sisto V” a cura dell’Amministrazione comunale di Montalto Marche. Alle 10:30 “Valdaso bene comune: Rocca Montevarmine e il biodistretto del Piceno” a cura del gruppo PicenoSolidale seguito alle 11:15 dall’incontro su “Pesticidi, ambiente, salute e pane quotidiano” relativo a grani, farine e panificazione, a cura di Luoghi Comuni. Nel pomeriggio alle 16:00, “Il rischio sismico e idrogeologico. Prevenire è meglio che curare”, a cura di ISLA – Progetto YSLand.

Non mancheranno gli spettacoli come le musiche medioevali e celtiche di Alan Petrei, lo spettacolo con i cavalli per bambini e adulti “Il battesimo della sella”, a cura dell’associazione “Walkirie e Caballeros”. Alle 18:30 il gruppo “Popolo di pizzicati” porterà uno spettacolo di pizzica a cura del maestro Alessandro Moretti e alle 19:00 gli sbandieratori di contrada Pila di Fermo si cimenteranno in una esibizione con le loro bandiere. Alle 19:30 esibizione di dressage e presentazione razze di cavalli e alle 21:00 Concerto a lume di candele e profumo di lavanda, dedicato a Teodorico Pedrini, con il maestro Dante Milozzi, a cura dell’associazione Midlands ICC –Marche. Pranzo e cena: “I tesori della dieta mediterranea nella tradizione gastronomica picena”.

banner-gal
italyEnglish