Fermo, Marche, Italia

Gli anni ’60 tornano a Porto San Giorgio

Gli anni ’60 tornano a Porto San Giorgio

SHARE
, / 2472 0

Pop Sea Pop, festa anni '60 a Porto San GiorgioGli anni ’60 hanno rappresentato un periodo d’oro per molte delle cittadine della costa adriatica. Spesso erano le mete preferite dei villeggianti provenienti da tutta Italia e dall’estero, ma soprattutto erano amate da tanti personaggi famosi che hanno contribuito a creare l’immagine turistica dei centri affacciati sul mare.

Fu così che anche Porto San Giorgio non sfuggì alla movida estiva dell’epoca, e tra gli anni ’50 e ’60 acquisì una notevole notorietà. Nel 1951 il Comune acquistò la villa che oggi è chiamata “Rivafiorita” e che diventò uno dei locali più frequentati della riviera. Qui si esibirono grandi nomi della musica italiana come Mina, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Nicola Arigliano, Nada e Rita Pavone. Nel 1961 la cittadina andò a finire direttamente in onda sulla televisione nazionale con il programma “Campanile Sera” condotto da Mike Buongiorno e da Enzo Tortora.

I turisti trascorrevano allegre giornate in stile balneare e molti sceglievano di andare per mare grazie ai famosi, e oggi rimasti nella storia,  pattini di Erasmo Silenzi. Costruiti con grande maestria e passione permettevano a molti di provare un’esperienza nuova e piacevole.

È proprio questa l’atmosfera che si vuole rivivere nei giorni 22 e 23 agosto con la manifestazione Pop Sea Pop: ogni angolo della città sarà interessato da spettacoli legati ai Sixties. A farla da padrone sarà la musica: sono infatti previsti i concerti dei New Trolls, Don Backy e Giuliano dei Notturni. Presso l’Arena Cinemagnolie sarà proiettato il film “Il cinema degli anni ’60” e per le vie della città sfilata di auto e vespe d’epoca e negli chalet feste a tema anni 60.

Il programma della manifestazione

Guarda il video di apertura di “Campanile Sera”

banner-gal
italyEnglish