Fermo, Marche, Italia

Tra storia ed arte nella provincia di Fermo

Tra storia ed arte nella provincia di Fermo

SHARE
, / 998 0

Polittico del Crivelli - Torre di PalmeLa Marca Fermana trae origine dal ducato regionale fermano. In seguito alla conquista dei Franchi, il territorio fu organizzato in una Marca intorno all’anno 1000: costituiva il nucleo originario dell’attuale Regione Marche.

Il territorio della Marca Fermana per circa un millennio ha racchiuso le odierne province di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata.

L’attuale Provincia di Fermo è un territorio ricco di cultura e storia.

Numerosi i teatri e gli anfiteatri storici: dal Teatro dell’Aquila a Fermo al Teatro Alaleona di Montegiorgio, dal sito archeologico di Falerone (con i suoi teatri, acquedotti, insule, terme e domus) al Santuario Ellenistico La Cuma di Monte Rinaldo.

Per gli appassionati di fotografia c’è un intero territorio da scoprire tra castelli fermani e borghi medievali, chiese romaniche e pitture murali del Duecento e Trecento, mura di cinta e torri di guardia. Panorami mozzafiato dal mare adriatico ai monti Sibillini percorrendo le dolci colline marchigiane.

Gli appassionati della pittura e dell’arte potranno godere delle opere artistiche di Vincenzo Pagani e Osvaldo Licini, delle tele dei fratelli Carlo e Vittore Crivelli, di dipinti unici come “L’Adorazione dei Pastori” del Rubens custodito nella Pinacoteca Civica di Fermo.

Luoghi storici e unici aperti durante l’anno per ospitare eventi culturali come spettacoli e concerti.

banner-gal
italyEnglish