Fermo, Marche, Italia

XXV Edizione del Concorso Violinistico Internazionale “A. Postacchini”

XXV Edizione del Concorso Violinistico Internazionale “A. Postacchini”

SHARE
, / 39 0

Dal 19 al 26 maggio al Teatro dell’Aquila di Fermo 139 concorrenti provenienti da 37 nazioni di cui 12 extraeuropee. A presiedere la giuria la violinista statunitense M° Renée Jolles. Un montepremi complessivo di oltre 30.000 euro. Al vincitore assoluto un violino del M° liutaio Alberto Dolce della bottega Sorgentone & Mecatti di Firenze e un archetto del M° archettaio Walter Barbiero. Apertura con il concerto d’anteprima di giovedì 10 maggio dedicato ai 190 anni dalla morte di Schubert a seguire sabato 26 maggio la Cerimonia di Premiazione e Concerto dei Vincitori. A concludere l’anno del Postacchini serata di gala con la FORM il 16 dicembre.

Sono nozze d’argento quelle che il Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini” celebra nell’ormai storico legame con il mondo del violino e della musica classica. Ben 25 anni di storia alle spalle e un percorso che si snoda nel futuro a partire già dall’edizione che dal 19 al 26 maggio inebrierà di note il Teatro dell’Aquila di Fermo.
La prestigiosa competizione, da tempo riconosciuta a livello mondiale, è organizzata sin dalla sua nascita nel ’94 dall’Associazione Culturale Antiqua Marca Firmana e ogni anno riunisce a Fermo, nel nome del liutaio fermano soprannominato come lo Stradivari delle Marche, i più talentuosi giovani violinisti provenienti da tutto il mondo. A sostegno dell’Associazione Antiqua Marca Firmana, anche quest’anno la partecipazione del Comune di Fermo e della Fondazione Cassa di Risparmio, la presenza della Regione Marche, della Camera di Commercio di Fermo e di tanti altri enti pubblici e privati.

In 139 quest’anno i musicisti che da 37 Paesi, di cui 12 extraeuropei, si contenderanno il prestigioso titolo e un montepremi di oltre 30 mila euro suddiviso tra premi, premi speciali, borse di studio e premio al vincitore assoluto. Come ogni anno, estremamente prestigiosa è la giuria. È il M° statunitense Renée Jolles a presiedere il team dei sette giurati per questa XXV edizione. Violinista dalla carriera eclettica, acclamata dal New York Times come una vera star al suo concerto di debutto alla Alice Tully Hall di New York, è professore di violino presso la Scuola di Musica Eastman. Ha tenuto masterclass nei principali conservatori e festival di tutto il mondo e approda ora al Postacchini dopo aver partecipato come giudice al Concorso Internazionale di Washington, al Concorso Nazionale per Concerti di Walgreens e al Concorso Juanita Miller in Texas.

Tante le novità di questa edizione. La prima è il concerto d’anteprima di giovedì 10 maggio alle ore 21:00 presso l’Auditorium Isaia Billè. Il Concorso Postacchini a cura del Conservatorio Statale di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo, dedica un momento concertistico di assoluto spessore per onorare uno dei più grandi compositori romantici, Franz Schubert, proprio in occasione dei 190 anni dalla sua morte.

banner-gal
italyEnglish